mercoledì 15 ottobre 2014

MERCOLEDI' 29 OTTOBRE 2014 - PRESENTAZIONE DEL LIBRO "FERMARE GREEN HILL"

Segnatevi questo appuntamento:
Mercoledì 29 ottobre 2014 siete tutti invitati alla serata di presentazione di un libro straordinario, "FERMARE GREEN HILL", che stiamo organizzando a Montichiari (BS), presso la sala ex biblioteca di via 25 Aprile n. 31 dalle ore 19.00 circa.
E' la storia vera e scritta con il cuore dai promotori e protagonisti della campagna Fermare Green Hill e racconta tutte le incredibili avventure che hanno portato alla chiusura del lager!
E' un libro commovente e appassionato. A tratti delicato come una fiaba, a tratti forte e coraggioso, a tratti straziante, ma con un messaggio di speranza e di libertà che ripaga le lacrime e la rabbia per tutti gli animali ancora prigionieri, ancora sfruttati.
La data, 29 ottobre, non è casuale. Il mattino infatti, a Brescia, presso il tribunale penale, ricomincerà il processo ai 4 dirigenti di Green Hill.
Vi terremo aggiornati!
Presto vi daremo tutti i dettagli dell'evento!
DA NON PERDERE!


lunedì 13 ottobre 2014

RASSEGNA STAMPA 11.10.2014 FERRARA #NOSTABULARIO

QUI trovate la nostra petizione per una validazione veloce dei metodi alternativi alla s.a. rivolta all' ECVAM (che è il Centro Europeo per la Validazione dei Metodi Alternativi):



Firmate e fate girare per favore!

Sabato 11.10.2014, oltre mille persone hanno sfilato in corteo a Ferrara per dire NO alla VIVISEZIONE e per chiedere che vengano incentivati i metodi sostitutivi rispetto al modello animale.

L’Università di Ferrara, non ha perso un attimo di tempo e ha subito sottolineato come non esistano metodi alternativi alla sperimentazione sugli animali.

Dato che l'Università è (o dovrebbe essere) il tempio del Sapere, consigliamo vivamente ai ricercatori e ai docenti, che ancora si ostinano a torturare gli animali nei loro asettici laboratori, di informarsi e di stare al passo con i tempi. 


E' ora che la scienza si evolva eticamente e che rispetti animali e pazienti, spesso essi stessi inconsapevoli cavie! 

BASTA VIVISEZIONE! 

qui la rassegna stampa:

http://richiamo-della-foresta.blogautore.repubblica.it/2014/10/10/contro-la-vivisezione-a-ferrara/

http://www.estense.com/?p=414663

http://www.telestense.it/unife-sulla-sperimentazione-animale-non-esistono-metodi-alternativi-1011.html

http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara/cronaca/2014/10/12/news/un-migliaio-in-corteo-per-urlare-no-alla-vivisezione-1.10106168



qui l'articolo sul 9^ congresso mondiale sui metodi alternativi alla s.a.:
http://animalrepublic.it/2014/08/a-praga-il-9-congresso-mondiale-sulle-alternative-alla-sperimentazione-animale-nelle-scienze/




sabato 11 ottobre 2014

CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE - FERRARA 11.10.2014

Oggi, 11 ottobre 2014, noi del Comitato Montichiari contro Green Hill abbiamo partecipato al corteo nazionale contro la vivisezione e l’ampliamento dello stabulario dell’università di Ferrara. Almeno un migliaio di persone ha sfilato per le vie della città invadendola pacificamente ma con determinazione. Ringraziamo Animal Defenders per aver organizzato questa importante e necessaria manifestazione e tutte le persone che hanno “speso” il proprio tempo e le proprie energie per una buona e giusta causa. A volte basta poco, solo un pizzico di buona volontà e tutto acquista subito più valore. Grazie anche a chi ha aderito al nostro pullman per la gradita compagnia e per averci aiutato con cartelli e striscioni  a colorare con entusiasmo la protesta.
Uniti si è più forti e si può osare l’impossibile. E’ accaduto con Green Hill e accadrà ancora in tante altre battaglie di civiltà! La Giustizia prima o poi arriva! Spetta a noi accelerare i tempi pretendendo dalle istituzioni risposte e soluzioni chiare! Esistono leggi sbagliate? Si cambiano!
Vogliamo ricordare che in Italia esistono 600 laboratori di vivisezione che operano quotidianamente! Ogni anno macinano un milione di vite! Un milione di esseri  senzienti massacrati dopo indicibili torture. Vogliono farci credere che lo fanno  in nome della scienza e per il bene dell’Umanità! Ma è finito il tempo in cui ci tenevano al buio, allo scuro di tutto. Sappiamo benissimo che La vivisezione è un grande business  per le multinazionali e un trampolino di lancio per pseudoscienziati  in cerca di carriere facili! Conosciamo i ricatti morali degli aguzzini e le loro frasi piene di falsa umanità: “preferisci salvare un topo o un bambino?” ci dicono…
Noi preferiamo salvare entrambi e restituire dignità agli animali e ai pazienti, spesso inconsapevoli cavie essi stessi!
Noi vogliamo una scienza eticamente evoluta che abbia il coraggio di esplorare nuovi sentieri e non docenti e ricercatori che ripetono pari pari gli stessi esperimenti dei loro predecessori da oltre 100 anni!  Ogni ramo della tecnologia e della scienza, nel corso dei secoli,  ha fatto enormi progressi. La pseudoscienza invece è rimasta ferma, ingessata in sadici, crudeli e inutili esperimenti. Dobbiamo cambiare il nostri punto di vista. Per progredire veramente occorre smetterla di considerare l’uomo al centro dell’universo!
 Al centro dell’universo ci siamo tutti: umani e non umani e abbiamo tutti lo stesso valore perché proviamo tutti gli stessi sentimenti  il dolore, la paura, la rabbia, la disperazione ma anche la gioia. Fino a quando non apriremo i nostri cuori e le nostre menti all’empatia niente cambierà!
La parola empatia ha un bellissimo significato;  vuole dire “SENTIRE DENTRO” ed è un potentissimo strumento di cambiamento a nostra disposizione. Usiamolo!  Non abbandoniamo gli animali al loro destino! Ribelliamoci alle ingiustizie e così facendo avremo già iniziato a demolire il muro di indifferenza , prepotenza, ignoranza e crudeltà che da secoli - mattone dopo mattone – abbiamo costruito tra noi e il resto degli animali.
Attivarsi in prima persona come oggi, nelle strade e nelle piazze, è indispensabile! La vivisezione e ogni altro abominio perpetrato nei confronti degli animali vanno fermati! Vanno aboliti!
Ecco perché non dobbiamo abbassare la guardia! Ecco perché dobbiamo lottare contro la vivisezione  e contro lo sfruttamento degli animali fino alla fine!


Sara G.


Noi del  Comitato Montichiari Contro Green Hill siamo semplici cittadini e cittadine  che con sincera passione e determinazione si sono impegnati e si impegnano contro le ingiustizie di cui sono vittime in primis gli animali e di riflesso gli umani. Abbiamo lottato dal 2010 contro Green Hill il gigante che sembrava imbattibile e che ora giace in ginocchio! Dopo il felice epilogo degli affidi di quasi 3000 beagle, abbiamo deciso di continuare a lottare per le cause in cui crediamo, andando OLTRE Green Hill (come recita uno dei nostri striscioni): vivisezione, ma anche pellicce, zoo, circhi, macelli ecc. Continuiamo a fare banchetti, organizzare conferenze, presidi ecc. partecipiamo a cortei e manifestazioni, fianco a fianco con chi, come noi, crede in un mondo diverso, in un mondo giusto,  contribuendo a sensibilizzare e a illuminare le coscienze assopite.
Attualmente, dopo il sequestro dell'estate 2012, i capannoni del lager sono vuoti e i cani sono stati tutti dati in affido. L'allevamento però non è affatto chiuso, anzi!
Il 29 ottobre riparte il processo penale a 4 dirigenti dell’azienda per maltrattamento e uccisione di animali. Il destino di Green Hill sta per compiersi e forse Giustizia sarà fatta. Ma per tutti gli altri? Per quelli prigionieri nei laboratori delle farmaceutiche e negli stabulari delle università? 





























Graziati dalla pioggia quasi fino all'ultimo minuto...poi il viaggio di rientro e dal finestrino del pullman, questo cielo spettacolare...un modo splendido per chiudere questa giornata intensa.

lunedì 6 ottobre 2014

SABATO 11 OTTOBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE A FERRARA! DA NON PERDERE!

Una buona ragione in più per partecipare al corteo di sabato 11 ottobre a Ferrara? Leggi il post!
Chi è contrario alla vivisezione, chi vuole dare voce e aiuto concreto agli animali, chi non aspetta che le cose accadano ma le fa accadere non può mancare a questa importantissima manifestazione nazionale!
Torniamo nelle piazze e nelle strade in migliaia come abbiamo fatto con Green Hill! La mobilitazione dei cittadini e delle cittadine è un'arma potente! L'unica che abbiamo nelle nostre mani e allora, usiamola per gridare ancora e sempre BASTA CRUDELTA'! BASTA VIVISEZIONE!

condividi e fai girare, più saremo, più voce daremo agli animali!

>>>

STABULARIO DI FERRARA: NEGATO L'ACCESSO AI PARLAMENTARI. Il giorno 03.10.2014 i deputati del M5S Cristian Iannuzzi e Paolo Bernini, accompagnati dal presidente dell’associazione Animal Defenders Cristian Romanin, si sono recati presso i laboratori di ricerca di via Fossato di Mortara dove sono detenuti tantissimi animali tra cui macachi, topi e conigli. La visita era finalizzata a verificare alcune voci allarmanti sulla gestione ed il benessere degli animali, anche in vista della manifestazione che si svolgerà a Ferrara l'11 ottobre 2014 con lo scopo di reclamare da una parte una ricerca etica senza animali, e dall'altra per richiedere che i fondi destinati all’Università di Ferrara vengano utilizzati per sviluppare metodi sostitutivi, così come già sta accadendo in numerosi poli di eccellenza all’estero. Arrivati sul posto però ai parlamentari è stato negato in tutti i modi l'accesso. COSA NASCONDE L'UNIVERSITA'? COSA NON DOVEVA ESSERE VISTO?

Unisciti alla protesta, partecipa al corteo!

https://www.facebook.com/AD.animaldefenders/photos/a.511693718848966.121172.499763926708612/852341328117535/?type=1&theater

evento FB: https://www.facebook.com/events/1636803186545901/




venerdì 26 settembre 2014

PULLMAN per Ferrara: il nostro pullman è già completo!!!

ATTENZIONE: il nostro pullman per la manifestazione di sabato 11 ottobre a Ferrara è già completo. Da oggi 26.09.2014,non potremo soddisfare altre richieste di prenotazione.
Grazie a tutti/e coloro che hanno prenotato. Ieri vi abbiamo scritto gli ultimi dettagli via mail. Ora non rimane che attendere sabato 11 ottobre per poter tornare in strada a manifestare con la stessa determinazione che ha contraddistinto la lotta contro Green Hill! Infatti non dimentichiamoci che la vivisezione non è affatto finita, né morta né messa al bando. E' più viva che mai e continua a mietere, dopo indicibili torture, migliaia di vite innocenti ogni singolo giorno nelle università e nei laboratori di Ricerca pubblici e privati. E' ora di agire per l'abolizione totale di questa pseudoscienza! Basta crudeltà, basta vivisezione!


mercoledì 24 settembre 2014

FERMARE GREEN HILL - IL LIBRO

Fermare Green Hill” è il racconto della storia della campagna contro il
tristemente noto allevamento di beagles da laboratorio di Montichiari, e
insieme la storia degli attivisti che questa campagna l’hanno pensata,
costruita e resa possibile.

E’ una vicenda incredibile che dimostra come poche persone ben
organizzate
e determinate con pressoché nessun mezzo se non una strategia chiara e
intelligente possano un giorno cambiare il mondo e realizzare un sogno.
E’
la storia delle paure, delle gioie, delle lacrime, dei sorrisi,
dell’amarezza e della soddisfazione di chi ha lavorato e programmato,
giorno dopo giorno, lo smantellamento di Green Hill e la liberazione di
tutti i cani prigionieri.

E’ la storia di un’idea e di un sogno, di una lotta per la giustizia e
la
liberazione animale. Di una campagna nata per chiudere un allevamento, e
diventata veicolo senza precedenti della guerra contro la vivisezione.
Grazie all’occupazione del tetto, alla liberazione dei cani il 28 aprile
2012, e all’occupazione dello stabulario del Dipartimento di
Farmacologia
dell’aprile 2013, in Italia e non solo il velo che nasconde e mistifica
la
realtà della sperimentazione animale è stato squarciato. Il dibattito
diventato sempre più acceso. Fino a spingere anche la classe politica a
prendere timidamente posizione.

Questo libro vuole essere quindi racconto di quanto accaduto, ma anche
spinta e stimolo, affinché quel velo venga squarciato sempre più,
affinché
la lotta continui. E Green Hill sia solo il primo lager ad essere
svuotato. Il primo di molti altri.

NOTA: Il libro è autoprodotto dal Coordinamento Fermare Green Hill.
L’intero ricavato dalla vendita, senza alcun ricarico, servirà a
sostenere
le spese legali degli attivisti indagati e inquisiti per vari reati
durante lo svolgimento di questa straordinaria campagna.

Il libro viene venduto a euro 10 più spese postali.
Per ordinarlo scrivere a fermaregreenhill@gmail.com

-----------------

FERMARE GREEN HILL al MiVEG!
Sabato 27 settembre alle ore 15.30 il libro verrà presentato in
anteprima
nazionale al MiVEG - Festival vegan all'Idroscalo di Milano.
Per tutte le info su questo festival: www.miveg.org
______________________________________

COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL
Mail: info@fermaregreenhill.net
Fb: www.facebook.com/controgreenhill
Twitter: twitter.com/FermareGH





domenica 21 settembre 2014

BRESCIA PROGETTO I CARE 21.09.2014

Oggi il Comitato Montichiari contro Green Hill era a Brescia, in piazzetta Vescovado, con il progetto I-Care Italia. Ringraziamo tutte le persone che hanno voluto contribuire con piccole ma significative offerte alla raccolta fondi di questo importante progetto per una Ricerca vera e eticamente evoluta. Proprio questa settimana, partirà presso l'Università di Genova, il primo corso teorico-pratico dedicato ai metodi sostitutivi, tenuto dalla Dott.ssa Penco. Questo corso è finanziato anche grazie alle donazioni e alle offerte raccolte presso i tavoli I care che sempre più spesso vengono organizzati in moltissime città italiane da volontari come noi, animati da sensibilità e speranza nel Cambiamento. 
PS Senza voler fare polemica, ma per la cronaca, va detto che avevamo richiesto come spazio una postazione in corso Zanardelli, zona di maggior passaggio e visibilità. Questa postazione ci è stata subito negata dal Comune perchè il corso era già stato riservato alle celebrazioni per le X Giornate, così ci hanno scritto. Peccato che proprio in corso Zanardelli e proprio oggi (in contemporanea al nostro) c'era il gazebo di chi raccoglieva fondi per la ricerca "vecchio stile" quella basata sulla sperimentazione animale e sulle secchiate di acqua in testa. 
Speriamo si sia trattato di un disguido. Sarebbe imbarazzante e poco democratico discriminare le associazioni che promuovono i metodi sostitutivi per favorire quelle che sulla pelle degli animali e dei malati costruiscono fortune.

Un ringraziamento speciale ai volontari e alle volontarie che ci hanno dato, come sempre, un aiuto preziosissimo e graditissimo!
Basta vivisezione, largo alla vera Ricerca!





SALO' - FESTA DELLE 100 ASSOCIAZIONI 2014

Si è svolta oggi, 21.09.2014 a Salò la tradizionale Festa delle 100 Associazioni. Il Comitato Montichiari contro Green Hill era presente con raccolte firme e materiale informativo sui diritti degli animali che tanto ci stanno a cuore.
Ringraziamo tutte le persone che si sono fermate al nostro gazebo a firmare le petizioni contro la vivisezione che stiamo supportando e per parlare degli animali, sfruttati dall' Uomo e non solo in campo scientifico.
Un ringraziamento doveroso anche al Comune di Salò per il gradito invito e per la impeccabile organizzazione della manifestazione. E' stato un piacere essere per il terzo anno consecutivo una delle 100 Associazioni ospitate da questa incantevole città.